Chi siamo



Insieme con le Comunità Rurarli



Questi villaggi, tutti abitati dal gruppo etnico Mossi, sono situati a circa 60 chilometri dalla capitale Ouagadougou. Si raggiungono lasciando la strada asfaltata e seguendo sentieri, spesso allagati durante la stagione delle piogge.Queste sono terre aride dove l'agricoltura di sussistenza è l'unica attività produttiva e che dipende dalle piogge irregolari. La struttura sociale dei villaggi è molto tradizionale con uno "chef de village" che è il capo amministrativo e uno "chef de la terre" che è la guida spirituale animista circondata da un consiglio degli antichi. Sono nate mense scolastiche autogestite e mulini gestiti da cooperative di donne. Nelle scuole elementari sono stati installati pannelli solari e gli studenti più meritevoli hanno ricevuto borse di studio per la scuola media. Sono stati avviati programmi di alfabetizzazione per donne adulte e di sport maschile e femminile. A questo si aggiungono gli interventi a sostegno all’agricoltura e della salute, con campagne di vaccinazione contro la meningite, sensibilizzazioni su malaria e altri disturbi, un progetto sulla salute materno-infantile. Infine l’impegno verso la società civile, con il contributo a favore dell’ottenimento di certificati di nascita. Fitil ha esordito nel 2005 nel villaggio di Sakouli (2.800 abitanti), provincia di Kourweogo, Burkina Faso, e ha poi lavorato con tre comunità limitrofe (Tangseghin (1.200), Kouka (1.600), Goabga (4.900), fino al 2013. Questi villaggi, tutti di etnia Mossi, sono situati a circa 60 chilometri a nord-ovest di Ouagadougou, si raggiungono lasciando la strada asfaltata, inoltrandosi su piste spesso allagate durante la stagione delle piogge. Sono territori molto aridi, in cui l’agricoltura di sussistenza è pressoché l’unica attività produttiva, governata da precipitazioni irregolari. La struttura sociale è molto tradizionale, in ciascun villaggio c’è uno chef che funge da leader amministrativo e uno chef de la terre, guida spirituale animista, coadiuvati da un consiglio di anziani. Nel 2012, Fitil ha ampliato la propria zona di attività, realizzando – in collaborazione con l’associazione Vento di Terra - un piccolo progetto destinato alla formazione di tre insegnanti di scuola materna per la Comunità Jahalin nei dintorni di Ramallah, Cisgiordania. Nel 2013, terminato il ciclo di progetti previsti per i primi quattro villaggi, Fitil ha iniziato a collaborare con altre comunità del Burkina Faso in tre diverse province. Le prime due si trovano a circa 150 chilometri a nord-est della capitale. Kordié, nella provincia di Sanguie, è un dipartimento composto da 16 villaggi di etnia Gourounssi, Mossi e Peulh, con una popolazione di circa 18.000 individui. Samba, nella provincia di Passoré, è un dipartimento composto da 26 villaggi di etnia Mossi, Gourounssi e Peulh, per un totale di 36.000 abitanti. I primi interventi in quest’area sono stati l’assegnazione di borse di studio per la scuola media a 37 alunni delle elementari, la costruzione di due mulini e di una scuola elementare, oltre alla riparazione di alcuni pozzi. La terza comunità si trova a circa 30 km dalla capitale, è il villaggio di Poussoug, che conta circa 800 abitanti.

 
Aiutaci a sostenere le comunità rurali in Burkina Faso e i progetti in Palestina. Visita la nostra sezione progetti per i dettagli.


 
"Associazione Fitil Onlus"
 
Banca Etica, Roma

 
IBAN IT43P0501803200000011535556

BIC SWIFTCCRTIT2T84A


LA TUA FIRMA PER IL 5 PER MILLE
"Associazione Fitil Onlus"
Codice Fiscale 97384630584
 

Fitil

Roma
Via dei Cartari, 11
  • Coordinatore Italia
  • Bettie Petith
  • Telefono: + 39 06 68804624
  • E-mail: bettiepetith@yahoo.com

  • Supporto Coordinatori
  • Rosita Castro
  • Telefono: +39 3336044104
  • E-mail: rosquita7@gmail.com









Aclem


Ouagadougou
  • Coordinatore Burkina Faso
  • Bako Bazoin
  •  
  •  
  • E-mail
  • gbusfelix@gmail.com
  •